126 volte in azzurro, chapeau Paolo!