Immenso Nocerinho, ancora malino Abbiati