Ultimi minuti fatali, Milan irriconoscibile