Acerbi e Bradley promossi, futuro rossonero?