Avanti col ricambio generazionale, ma saranno tutti uguali davanti ad Allegri?