Marcelo Costa, un regalo per il BrasilMilan