Orgoglio Svezia con Ibracadabra, ma ai quarti va il sofferente Mexes