Cassano si lamenta, Galliani perde la pazienza