E adesso cosa penserà Cassano?