Per la prima linea si pensa a Berbatov