Abbiati, per una notte, l'erede di Yashin