Paghiamo ogni errore, in un "limbo" che rischia di diventare "habitat"