Robinho, in 24 mesi da imprescindibile a pedina di scambio