Sebastien Corchia, l'n-simo pallino di Braida