Champions League, top e flop della sesta giornata