Ambrosini, parla l'agente: "Che emozione a San Siro, ma non è una rivincita"