L'escalation di Birsa, adesso (quasi) imprescindibile: Binho e Matri devono ancora attendere