Il figlio di La Russa entra nel cda rossonero