Allegri, solo pareggi e sconfitte: il Milan è la sua bestia nera