Filippo Galli: "Abbiamo comandato il gioco"