Storia rossonera, 10 aprile: il Borussia e Gullit