Due anni dopo San Siro riabbraccia El Sharaawy: “Ora ho la testa giusta”