6-6-6: il derby della "bestia"