Elezioni e promesse, nulla di nuovo. Cosa accadrà da martedì?