Berlusconi congeda tutti: con Mr. Bee l'aveva già fatto il 2 maggio