San Siro spegne la stagione del Milan, ma non la rabbia della gente