Montella e la Viola: due condizioni per restare a Firenze