Montolivo, adesso sarà dentro o fuori. E De Jong non è già perso