Dalla follia Kondogbia ai misteri di Dana: meglio "attaccare"?