Mexes, ora sarà rinnovo o addio?