Ronaldinho e il Queretaro si dicono addio