Insieme a José Mauri arriva il fratello Juan: merito della “furbata dell’agente”