Mexes, dopo il rinnovo la prova più difficile: la fiducia di Sinisa