Antonini: "Sinisa è l'uomo giusto, Romagnoli e Ibra renderebbero il Milan competitivo"