Di Molfetta e Comi orgoglio rossonero