Donnarumma, Galli e Brocchi in coro: "È un predestinato"