Gazzetta, San Siro ha un nuovo idolo e un... vecchio Diavolo