Montolivo come Ranoccchia, capitani di mercato e senza campo