E' un Milan ancora anonimo: mancano gioco e intensità