Sì alla firma, no allo stadio: la successione a BB è ancora lontana?