La Repubblica, il mistero sulla trattativa con Bee Taechaubol