Tutti (o quasi) stanno con Sinisa