Luiz Adriano, il primo bilancio non è incisivo. Ci si aspetta di più