Vedi il Sassuolo e vai in crisi: ecco la "cabala" dei tecnici rossoneri