Giovani, azzurri e belli. La regia è di Sinisa, ora non svegliateci