GaSport, ecco perché Mihajlovic rischia più di Allegri