Donnarumma, questione social: il messaggio del Milan