Difesa croce e delizia: a Frosinone prima pecca, poi rimedia e segna