La sorpresa di gennaio: José Mauri rimane. E il grande colpo?