La panchina non scricchiola, ma il derby non si può sbagliare